Una delegazione del Ministero dei Trasporti della Guinea Equatoriale nella sede di Baltour

Sviluppare i contatti per un progetto che mira a costruire una rete di trasporti adeguata in un Paese emergente. È stata questa la motivazione della visita che una delegazione ministeriale della Repubblica della Guinea Equatoriale ha effettuato oggi, a Teramo, nella sede della Baltour, al fine di visionare i modelli gestionali dell’azienda, leader nel settore dei trasporti a livello europeo.

La delegazione, composta dal Ministro delegato ai Trasporti, Tecnologie, Poste e Telecomunicazioni, Joaquin Elema Borengue, dal direttore generale dei Trasporti Pedro Mensuy, dal funzionario Samuel Nguema Nzeng, accompagnati dal secondo segretario dell'Ambasciata Constantino Masie Edjang Obono, è stata ricevuta anche dal sindaco, Maurizio Brucchi, nella sala consiliare del Comune, e dal vescovo, monsignor Michele Seccia, nella sede del Vescovato. La delegazione è stata accolta dal presidente di Baltour, Agostino Ballone, dalla vice presidente Antonella Ballone, dal direttore commerciale Alessandro Pratesi e dai consulenti per il settore legale, l’avvocato Carlo Antonetti, e delle infrastrutture, l’ingegner Raffaele Di Gialluca (Promedia).

I contatti in corso potrebbero in futuro sfociare anche in accordi di collaborazione tecnica per la gestione della rete dei trasporti in Guinea Equatoriale, compresa la formazione del personale viaggiante, la fornitura di servizi tecnici e di coordinamento, la costruzione delle necessarie infrastrutture tecniche e commerciali di supporto all'intera gestione.

Il primo cittadino, nell’accogliere il Ministro, ha espresso grande soddisfazione per la visita che rende onore all’azienda e all’intera imprenditoria del territorio teramano. “Una importante occasione – ha sottolineato il sindaco Brucchi – che apre significativi e interessanti opportunità commerciali per l’intero territorio teramano e abruzzese”.

La Repubblica della Guinea Equatoriale si trova nell'Africa Centrale e sta vivendo un importante fase di sviluppo, grazie alla recente scoperta di imponenti giacimenti petroliferi e alla costruzione di una capillare rete infrastrutturale. L'obiettivo, in questa fase, è quello di sviluppare un servizio di trasporto che sappia rivolgersi all'intera collettività, con collegamenti extraurbani, urbani e scolastici.

Il Ministro delegato ai Trasporti della Guinea Equatoriale, nel suo intervento, ha sottolineato il forte interessamento del Governo guineano ai progetti e ai servizi attuati da Baltour nel territorio nazionale e internazionale. La delegazione, accompagnata dai rappresentanti di Baltour, è stata ricevuta ieri anche dal sindaco Bruno Valentini a Siena, dove l’azienda abruzzese ha un’altra importante sede.

“L’interesse mostrato dal Governo della Guinea Equatoriale nei confronti della nostra azienda – dichiara il presidente del Gruppo Baltour, Agostino Ballone – ci onora ed è la dimostrazione che gli sforzi per potenziare e migliorare sempre di più i nostri servizi, a livello internazionale, riscontrano l’apprezzamento generale. Ci auguriamo che l’auspicio del sindaco Brucchi, che ringraziamo per l’accoglienza e il benvenuto, possa tradursi in una realtà concreta”.

Teramo, 8 novembre 2013

counter
Eurolines/Baltour Card
Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornati su offerte e promozioni del Gruppo Eurolines