Baltour, primavera con rivista di bordo e contest letterario

Si chiama “Break”, che tradotto dall’inglese vuole dire pausa, ed è la prima rivista di bordo di una compagnia italiana di autolinee. Nata da una precedente esperienza editoriale, di cui costituisce l’evoluzione, “Break” è il nuovo magazine del Gruppo Baltour, che collega quotidianamente 17 regioni italiane e 23 nazioni europee e trasporta oltre 4 milioni di passeggeri l’anno.

“Una rivista - annuncia il presidente del Gruppo Baltour, Agostino Ballone - che sarà distribuita periodicamente, a partire dai prossimi giorni, all’interno di tutti gli autobus in servizio sulle linee nazionali e cercherà di intrattenere i viaggiatori accompagnandoli alla scoperta dell’Italia e delle sue ricchezze”.

Il timone-tipo del giornale prevede infatti articoli e servizi di turismo, attualità, tradizione e costume ma anche di gastronomia, moda e cultura, arricchiti da approfondimenti e servizi fotografici. Con un’attenzione particolare ai gusti e alle tendenze del popolo giovane, data la spiccata presenza di viaggiatori di età compresa tra i 18 e i 30 anni. Un ruolo di primo piano sarà costantemente riservato ai luoghi del Belpaese che Baltour, con i propri mezzi, attraversa quotidianamente.

“L’obiettivo – sottolinea il vice presidente del Gruppo, Antonella Ballone - in ogni caso, sarà quello di soddisfare la curiosità degli utenti e diventare uno strumento di promozione turistica oltre che di utile informazione circa le tante destinazioni raggiunte”.

Nel numero in corso di distribuzione, impreziosito in apertura dal saluto ai lettori del ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Maurizio Lupi, il viaggio inizia proprio dalla rubrica “Mete da scoprire”: dalla tradizione del Palio di Siena, storica sede di una della compagnie del Gruppo Baltour (Sena appunto), alla magia dei “caliscendi” del porto di Giulianova, passando per Torino, con il suo straordinario museo dedicato alla civiltà egizia, e approdando infine a Catania, la “città del vulcano”. Di ogni località si approfondisce un aspetto o un argomento di particolare interesse, che diventa la chiave, lo strumento per un “assaggio” di conoscenza.

Spazio anche al made in Italy, di cui si ricostruisce l’origine e si fa l’analisi, e alle interviste: Giordano Riello, giovane erede della storica famiglia di imprenditori, si racconta in un colloquio con Matteo Giudici, vice direttore della rivista dei Giovani Imprenditori di Confindustria “Quale impresa”; il musicista Enrico Melozzi parla della sua esperienza come direttore d’orchestra all’Ariston con Noemi; lo startupper Vincenzo Di Nicola, l’italiano che ha venduto la sua app (GoPago) ad Amazon, fa una riflessione sui progetti in cantiere.

E poi ancora gastronomia con le virtù, piatto tipico del maggio teramano ed abruzzese (ormai conosciuto anche fuori regione); moda femminile con lo stile “flower power” per l’estate ormai alle porte; tecnologia con le app per casalinghe efficienti; economia con un focus (raccontato dalla penna di Antonio Perdichizzi, presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Catania) sull’importanza del fenomeno startup in Italia e in Europa.

Con la rivista, Baltour lancia anche il contest letterario “Diario di bordo” e invita chiunque ne abbia voglia a scrivere un racconto breve sul viaggio in autobus. In palio ci sono 1.000 euro di viaggi gratuiti. Tutti i racconti saranno pubblicati sul sito del Gruppo (e sulla relativa pagina Facebook) e potranno essere letti e votati dagli altri utenti. I testi dovranno avere una lunghezza minima di 4.000 caratteri (spazi inclusi) e un massimo di 8.000 e dovranno essere necessariamente inediti. I primi tre racconti più votati potranno essere pubblicati nella rivista di bordo del Gruppo e comunque ai loro autori saranno assegnati premi in biglietti omaggio per viaggi da utilizzare su tutta la rete italiana del Gruppo Baltour: primo premio, 500 euro in biglietti di viaggio; secondo premio, 300 euro in biglietti di viaggio; terzo premio, 200 euro in biglietti di viaggio.

Il termine per l'invio degli elaborati, che dovrà avvenire tramite l'apposito form online pubblicato sul sito di Baltour all'indirizzo www.baltour.it/diariodibordo, è il 10 agosto 2014.


Teramo, 5 maggio 2014

counter
Eurolines/Baltour Card
Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornati su offerte e promozioni del Gruppo Eurolines